Ria News (Russia) – L’Italia ha ricreato il vino “sott’acqua” secondo l’antica tecnologia greca

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Gli appassionati di vino toscani hanno collaborato con storici e scienziati per ricreare il vino dell’isola greca di Hisos utilizzando una tecnologia che risale a quasi duemila anni e mezzo.
Per fare questo le uve vengono tenute in acqua di mare nei pressi dell’Isola d’Elba, appassite al sole, e poi avviate alla fermentazione in anfore di argilla.

Leggi l’articolo completo